Giornata del FAI - Bagni di Lucca notizie - Bagni di Lucca on line

Vai ai contenuti

Menu principale:

Giornata del FAI

Bagni di Lucca on line
Pubblicato da in Cultura ·
BAGNI DI LUCCA – Tutto pronto a Bagni di Lucca per accogliere la delegazione del Fai ( Fondo per l’ ambiente) e i visitatori attesi domenica , dalle 10 alle 18 per la visita al cimitero e alla Chiesa anglicana nello splendido complesso monumentale gestito dalla fondazione de Montaigne e restaurato in buona parte grazie al contributo della Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca.
Il cimitero è tra i luoghi della provincia scelto dal Fai per la giornata di primavera che mira a valorizzare i tesori dell’arte e dell”architettura.
Il complesso anglicano è stato inserito dal Fai in un percorso che segue la vita e le opere di Giacomo Puccini.
Così si passa dalle residenze del Maestro a Viareggio e Lucca per arrivare a Bagni di Lucca luogo di ricorrente frequentazione da parte di Puccini.
Nella cittadina  termale il Maestro arrivava spesso,  in gioventù,  per racimolare un po’ di soldi suonando alla sala Ducci dove non disdegnava di corteggiare le ragazze del luogo , rischiando la lite con gli spasimanti locali.
Più tardi il compositore scelse Bagni di Lucca come luogo ideale per comporre,  nelle case e negli alberghi che lo ospitavano,  interi atti delle sue opere.
Puccini faceva sicuramente parte di quella intelligenthia  che da tutta Europa arrivava nella cittadina termale, a lungo capitale dell’arte,  della musica e della cultura.
Al centro delle frequentazioni dei suoi ospiti , molti dei quali anglosassoni,  c’ era proprio il complesso del cimitero e della chiesa inglese cHe raccoglie le spoglie di tanti letterati , poeti e scienziati illustri,  tra cui la scrittrice inglese Louise de La Ramee  nota come Ouida in stretta relazione con il Maestro.
Il sepolcro che raccoglie la salma della scrittrice è tra l’altro accostato da alcuni a quello di Ilaria Del Carretto.
Ora la amministrazione comunale e la fondazione De Montaigne si augurano che un vasto pubblico arrivi ad ammirare il gioiello della Lucchesia e tutto il territorio di Bagni di Lucca.



Torna ai contenuti | Torna al menu